Irrigazione del giardino: installare il giusto sistema garantisce un giardino perfetto

By | 29 Luglio 2019
irrigazione giardino

A chi non piace vincere la gara del miglior giardino del circondario? O a chi non piace, dopo una settimana di ferie, ritornare a casa e lasciarsi accogliere dal proprio spiazzo verde fiorito? Per realizzare il giardino dei vostri sogni, sia esso grande o solamente un fazzoletto di terra intorno al confine della casa, potresti voler avvalere di un alleato davvero instancabile, un gran lavoratore: un sistema di irrigazione.

Annaffiare manualmente tutte le nostre piante può diventare un impegno davvero insostenibile e anche incompatibile con una vita normale fatta di lavoro e famiglia; col poco tempo libero che rimane bisogna valutare le proprie priorità per non finire per riempirlo di impegni. Certo, per qualcuno con un imponente pollice verde, prendersi cura del giardino può diventare anche un modo per trascorrere del tempo libero in relax, ma nella maggior parte dei casi viene percepita come una delle tante cose “in più” da fare nei sempre più rari ritagli di tempo.

Modelli di sistemi di irrigazione

Esistono tanti tipi di irrigazione automatica, alcune più adatte all’uso domestico, e altre più per l’agricoltura o comunque per un’innaffiamento più sostenuto. L’irrigazione per sommersione, come suggerisce il termine stesso, fa in modo che tutta la superficie coltivata venga sommersa dall’acqua che poi verrà drenata da appositi canali; l’irrigazione a scorrimento è una modalità che viene realizzata attraverso un irrigatore mobile che mentre attraversa il campo deposita acqua sulla superficie coltivata tramite l’utilizzo di un idrante. Queste due modalità son principalmente utilizzate nel mondo dell’agricoltura.

Esiste poi l’irrigazione a pioggia o per aspersione che è adatto sia per un uso agricolo che per uno casalingo: si tratta dei classici sistemi di irrigazione che si vedono nei film, quelli con il rubinetto da cui esce un getto nebulizzante che copre una vasta area verde. Le nuove tecnologie hanno fatto in modo che questi sistemi possano essere comandati anche da remoto per cui se siete spesso fuori per lavoro o se siete appassionati di viaggi e trascorrete diverse settimane all’estero, questo sistema è perfetto per voi perché vi darà la possibilità di continuare a prendervi cura del vostro giardino anche a distanza.

L’irrigazione a goccia è una scelta obbligata per alcune tipologie di culture perché è la più delicata e, chi si intende di piante lo sa, ad alcuni fiori e ad alcune piante potrebbero nuocere di più quantità di acqua elevata piuttosto che la siccità. Simile all’irrigazione a goccia, il metodo della subirrigazione prevede che i tubi siano sotterati e che l’acqua fuoriesca da piccoli fori disposti a distanza costante. Per evitare che il terreno copra i fori e impedisca la fuoriuscita dell’acqua i tubi sono ricoperti da una particolare guaina che impedisce ai buchi di tapparsi.

Costi e installazione sistemi di irrigazione

Qualsiasi siano le vostre esigenze, un sistema di irrigazione che possiate comandare anche da remoto, può risolvervi diversi problemi oltre quello di occuparsi del vostro giardino e dei vostri spazi verdi.

Per non fare la scelta sbagliata, potrete affidarvi alle conoscenze di specialisti del settore, recandovi nei negozi che vendono strumenti da giardinaggio oppure nelle serre attrezzate. Lo stesso personale che vi può vendere la strumentazione, vi indicherà anche quale sistema è migliore per il vostro giardino e potrà anche aiutarvi nella fase di installazione o addirittura installarvelo con un sovrapprezzo sul costo della vendita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *