Trading online, i fattori di scelta del broker per investire

By | 21 agosto 2017

Per chi vuole fare trading online, ma non ha ancora maturato un minimo di esperienza su quelle che sono le dinamiche che regolano i mercati finanziari, è fondamentale che il broker scelto per operare sia quello che offra le migliori piattaforme di trading .

In genere la scelta della migliore piattaforma online dipende anche dalla tipologia di asset da tradare, ma pur tuttavia sul mercato dei servizi di trading online ci sono broker autorizzati che permettono di acquistare e di vendere al meglio qualsiasi strumento finanziario, dalle azioni alle obbligazioni e passando per le coppie di valute sul mercato Forex, i contratti per differenza (cfd) e le opzioni binarie.

Nel mettere le varie piattaforme di trading online a confronto, la scelta deve chiaramente cadere su quella che non solo è intuitiva ed è facile da usare, ma è anche veloce in quanto sui mercati finanziari, azionari e valutari il fattore tempo è sempre decisivo. Alla lunga però, nell’ottica di contenimento dei costi, la velocità della piattaforma di trading è solo un condizione necessaria ma non sufficiente in quanto è bene che, al netto degli spread di negoziazione, il broker online non applichi su ogni ordine eseguito delle commissioni e/o dei costi nascosti altrimenti il margine di profitto legato ai propri investimenti tenderà nel tempo ad assottigliarsi.

Chi apre per la prima volta un conto di trading online con un broker ha il dovere di sfruttare tutte le risorse gratuite messe a disposizione per fare pratica, e per acquisire quel minimo di esperienza che permetta di districarsi nell’affascinante e nello stesso tempo complesso mondo dei mercati finanziari nel migliore dei modi. Nel dettaglio, la prima cosa da fare al riguardo è quella di sfruttare il conto di trading demo, che viene messo a disposizione gratuitamente dal broker, al fine di poter operare sui mercati finanziari con denaro virtuale. In questo modo, per il trader in erba, sarà possibile prendere dimestichezza con la piattaforma online e gestire i trade in guadagno ed i trade in perdita senza spendere nemmeno un euro.

Solo così sarà possibile acquisire la necessaria esperienza sulle dinamiche che regolano i mercati finanziari. In più, l’esperienza va ulteriormente rafforzata acquisendo le basi dell’analisi tecnica sfruttando il materiale di formazione gratuito che viene messo a disposizione dal broker online tra e-book, manuali, video lezioni ed anche webinar in presenza di trader esperti.

D’altronde la differenza tra un trader bravo, in grado di guadagnare facendo trading online, ed uno meno bravo, non è legata a delle capacità innate e/o a formule magiche. Serve infatti nel trading online solo grande disciplina ed il rispetto di un insieme di regole che devono scaturire da tecniche e da metodologie di investimento personalizzate. Inoltre, ogni investimento deve essere sempre fatto con la dovuta prudenza ed in piena consapevolezza in quanto solo se si conosce bene il mercato si può pensare di fissare delle strategie tali da ottenere nel tempo con il trading un flusso costante di profitti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *